Home > Casino delle muse gentileschi

Casino delle muse gentileschi

Casino delle muse gentileschi

E' di una raffinatezza straordinaria la scena raffigurante la divinità celeste che procede sul carro spargendo fiori, mentre si allontana da suo marito Titone. Ma l' affresco non è il solo gioiello del casino; alle pareti, le Quattro Stagioni di Paolo Brill e nella lunetta d' ingresso fregi con il Trionfo dell' Amore e della Fama di Antonio Tempesta. Un gioiello. Ma il Ninfeo nel secondo giardino non gli è da meno; la sua struttura raffinata è tale da essere soprannominato "Il teatro" e gli fa pendant la loggia delle Muse decorata con quadrature da Agostino Tassi e con un Concerto di musici da Orazio Gentileschi.

Fontane e ninfei chiamati a fare da scenografia alla residenza cardinalizia, fulcro del Giardino di Montecavallo. Per il suo Eden poi Scipione pretese la primogenitura degli artisti del tempo: Palazzo Pallavicini fu una calamita attorno cui gravitarono grandi nomi anche dopo la dipartita del cardinal Borghese, come racconta il nuovo libro sulla Collezione.

Prende il via ufficialmente la Collezione Pallavicini. Ricevi le storie e i migliori blog sul tuo indirizzo email, ogni giorno. La newsletter offre contenuti e pubblicità personalizzati. Per saperne di più. Illusionisticamente poggiata al soffito del piccolo ambiente come "quadro riportato", il dipinto raffigura Apollo nel suo carro preceduto da Aurora , che porta la luce al mondo. L'affresco di Guido è uno dei capolavori del classicismo romano e richiama i rilievi di antichi sarcofagi , di cui la facciata del Casino è riccamente istoriata. Possibile prototipo di quest'opera del Reni è un quadro riportato della Galleria Farnese - spettante ad Agostino Carracci - che raffigura Aurora e Cefalo.

Sulle pareti sono quattro affreschi delle stagioni dipinti da Paul Bril e due trionfi dipinti da Antonio Tempesta. Non accessibile al pubblico, essa costituisce, con le collezioni possedute dalle famiglie Colonna e Doria-Pamphilij , una delle più grandi raccolte private d'arte a Roma. I due ambienti laterali, più piccoli, presentano le volte affrescate con "Rinaldo e Armida" quello a sinistra di Giovanni Baglione e "Il combattimento di Armida" quello a destra di Domenico Cresti.

Al secondo livello del giardino vi è un grande ninfeo, di forma semicircolare, conosciuto come "il Teatro" nella foto 6: La zona centrale presenta una grande nicchia sul cui prospetto sporgono quattro pilastri a bugne e due colonne di marmo grigio, sopra i quali corre una trabeazione che prosegue ai lati con andamento curvilineo e delimita tutto il ninfeo. La nicchia è conclusa in alto con un'elegante modanatura che si raccorda alla trabeazione tramite due volute. Dentro la nicchia è situata una vasca con mascherone, dalla bocca del quale fuoriesce l'acqua che si raccoglie in un'altra vasca intermedia, per poi discendere per una scogliera nel grande bacino ellittico.

Sul mascherone vi sono due grandi vasi ed una palla sulla quale si trova una losanga, motivo araldico dei Rospigliosi. Ai lati del nicchione centrale vi sono altre due nicchie, all'interno delle quali sono distese due grandi statue fluviali che simboleggiano il Tevere a destra ed il Po a sinistra. Infine una curiosità: La Farmacia del Quirinale fu dichiarata "grande farmacia", un attributo che diversificava fin dal le farmacie che disponevano di un laboratorio in grado di produrre i "farmaci da banco".

Il laboratorio preparava elisir, bevande salutari e prodotti di una certa notorietà quali le "Gocce digestive Pierandrei" e lo sciroppo "Rabarbaro composto Pierandrei". Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. File Cronologia del file Pagine che usano questo file Utilizzo globale del file Metadati Non sono disponibili versioni a risoluzione più elevata. Dettagli Descrizione Particolare Casino delle Muse. Garrard, Artemisia Gentileschi, Princeton,

Palazzo Rospigliosi Pallavicini - VISITA

Casino dell'Aurora-Palazzo Pallavicini Rospigliosi da preziose decorazioni sono ancora intatti, quello delle Muse che presenta affreschi di Orazio Gentileschi. Data, Precedente al , data di pubblicazione della monografia da cui l'ho tratta. Fonte, Mary gioco-linee.aaronart.comd, Artemisia Gentileschi, Princeton, Autore, E' la . la "Loggia delle Muse", ossia quel Casino ornato dagli affreschi del Concerto di Orazio Gentileschi ed Agostino Tassi; sulla terza terrazza il Casino affrescato. Così a Paul Brill fu richiesto un finto pergolato abitato da uccelli, mentre Agostino Tassi e Orazio Gentileschi animavano il Casino delle Muse con figure. Un primo con il cosiddetto casino dell' Aurora; un secondo con la grande fontana del Teatro e una loggia detta delle Muse, affrescata da Agostino Tassi; da Agostino Tassi e con un Concerto di musici da Orazio Gentileschi. Pur non abbracciando la classificazione della Garrard, che attribuisce alla lavorando agli affreschi del Casino delle Muse - a cui la Gentileschi sembra abbia. Il colle del Quirinale, il Palazzo Pallavicini Rospigliosi e il Casino dell'Aurora di . Casino delle Muse - Orazio Gentileschi ed Agostino Tassi.

Toplists